Newsletter del 11/04/2020 Archivio Newsletter
SERVIZI
Cura Italia: misure in pillole per imprese, famiglie e scuola
- MISURE FISCALI: E' sospeso il versamento delle ritenute d'acconto dei contributi previdenziali o assistenziali e premi di assicurazione obbligatoria; sono altresì sospesi gli adempimenti fiscali con scadenza tra 8 marzo e 31 maggio 2020; è riconosciuto credito d'imposta del 60% dell'ammontare del canone di locazione per il mese di marzo 2020 di immobili C1 (botteghe e negozi); è riconosciuto credito d'imposta pari al 50% delle spese di sanificazione ambienti e strumenti di lavoro fino a un massimo di euro 20.000. AMMORTIZZATORI SOCIALI: Nuova cassa integrazione ordinaria in favore di aziende che al 23 febbraio 2020 hanno in corso integrazione salariale straordinaria; per le aziende che hanno in corso un assegno di solidarietà le regioni possono autorizzare cassa integrazione salariale in deroga a favore delle imprese; indennità una tantum pari a euro 500 per : i liberi professionisti con partita IVA attiva al 25 febbraio 2020; i lavoratori a collaborazione coordinata e continuativa iscritti alla gestione separata non titolari di pensione e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie; gli operai agricoli a tempo determinato e lavoratori dello spettacolo. Prorogato il termine di domanda disoccupazione agricola al primo giugno 2020; ampliati i termini di presentazione della domanda di disoccupazione NASPI e DISCOLL da 68 a 128 giorni; ammissione benefici al fondo esteso a lavoratori autonomi e liberi professionisti che autocertifichino di aver registrato nel trimestre successivo al 21 febbraio 2020 un calo del proprio fatturato superiore al 33% del fatturato dell'ultimo trimestre 2019. ENTI LOCALI Regioni a statuto ordinario ed enti locali sospendono il pagamento delle quote capitale in scadenza nell'anno 2020; consigli e giunte comunali che non abbiano regolamentato le modalità di svolgimento della seduta in videoconferenza possono riunirsi secondo tali modalità nel rispetto dei criteri di trasparenza e tracciabilità; SCUOLE: Favorito il lavoro e la didattica a distanza potenziata con lo stanziamento di 85 milioni di euro; misure per la salvaguardia dei contratti dei supplenti; per la sanificazione e pulizia degli edifici scolastici è previsto uno stanziamento di 43.5 milioni di euro; istituzione del fondo Miur per esigenze emergenziali per le università e le istituzioni di alta formazione (50 milioni di euro)
SERVIZI
Cura Italia: misure in pillole per imprese, famiglie e scuola
- LAVORO E PREVIDENZA SOCIALE: ai lavoratori del settore privato è riconosciuta priorità di accoglimento di istanze di svolgimento di prestazioni lavorative in modalità di lavoro agile. I datori di lavoro sono tenuti ad autorizzare in modalità di lavoro agile ai lavoratori dipendenti che abbiano nel proprio nucleo familiare una persona con disabilità. Le pubbliche amministrazioni adottano il lavoro agile come modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa; i genitori lavoratori dipendenti pubblici e privati dal 5 marzo 2020 hanno diritto ad uno specifico congedo per il quale è riconosciuta un'indennità pari al 50% della retribuzione per un massimo di 15 giorni e per figli con massimo 12 anni; in alternativa è prevista la corresponsione del bonus servizi di baby sitting di massimo euro 600 da utilizzare per prestazioni effettuate; viene incrementato il numero di giorni di permessi mensili retribuiti a favore dei lavoratori che prestano assistenza au disabili, di ulteriori 12 giornate per ciascuno dei mezzi di marzo e aprile. I titolari di redditi da lavoro dipendente con reddito complessivo fino a euro 40.000 per il mese di marzo 2020 avranno diritto ad un premio che non concorre alla formazione di reddito, pari a euro 100 da rapportare al numero di giorni lavorativi svolti nella propria sede di lavoro. Per i datori di lavoro domestico sono sospesi i termini per i versamenti contributivi previdenziali assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria in scadenza tra il 23 febbraio il 31 maggio. Il periodo di quarantena con la sorveglianza attiva di permanenza domiciliare fiduciaria è equiparato a malattia e rimane sospeso il decorso dei termini di prestazioni previdenziali assistenziali e assicurativi erogate dall'INPS dall'INAIL dal 23 febbraio 2020 fino al primo giugno 2020. Sono requisiti i presidi sanitari medico-chirurgici da parte della protezione civile al fine di assicurare fornitura strutturale ed equipaggiamenti alle Aziende Sanitarie Ospedaliere, nonché per implementare il numero di posti letto. La produzione di mascherine chirurgiche viene effettuata in deroga alle vigenti norme del periodo di gestione dell'emergenza covid-19 fino al termine dello stato di emergenza.
I documenti in evidenza
Documenti Anci-Ancitel
Normativa
Circolari, Risoluzioni e Delibere

Servizio gratuito offerto da Ancitel - la rete dei Comuni italiani - Marchio in licenza d'uso a Anci Digitale SpA
Per accedere ai documenti occorre utilizzare i codici dei Servizi di Base
Se hai ricevuto questa email per errore o desideri essere rimosso dalla nostra mailing list inviaci un messaggio email.